Elice, scoperta e sequestrata discarica abusiva di 1.200 metri quadrati

Pescara. I Militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale – NIPAAF di Pescara, a seguito di segnalazione di un privato cittadino e di apposito sopralluogo, hanno sottoposto a sequestro, già convalidato dal pm, Paolo Pompa, un’area demaniale lungo il fiume Fino ed hanno presentato alla procura di Pescara una denuncia a carico di ignoti.

Si tratta di una discarica abusiva, di 1.200 metri quadrati, situata in prossimità della strada comunale Cocciagrasso di Elice, costituita da cumuli di rifiuti pericolosi e non pericolosi, tra cui centinaia di lastre tipo ‘Onduline’ anche in frantumi, presumibilmente con presenza di amianto, parti di mobilio, di elettrodomestici, di autovetture e rifiuti urbani.

Oltre alla caratterizzazione dei rifiuti, che avverrà con l’intervento dell’Arta, ed avendo trovato tra i rifiuti dei riferimenti particolari a ditte o persone, si procederà ad effettuare ulteriori accertamenti per trovare i responsabili del reato.

(Fonte foto: Ansa.it)



In questo articolo: