Montesilvano, cocaina mentre è ai domiciliari: scoperto dalla Cinofila

Montesilvano. Mentre è agli arresti domiciliari, detiene in casa 140 grammi di cocaina, ma viene scoperto ed arrestato dai Carabinieri.

In manette, a Montesilvano, è finito un uomo di 47 anni. La droga è stata scovata nel corso di una perquisizione domiciliare, condotta, al termine di una serie di accertamenti, dai Carabinieri della Compagnia di Montesilvano, insieme a quelli del nucleo Cinofili di Chieti.

Oltre alla cocaina, in casa c’erano un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 3.500 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

L’uomo era ai domiciliari perché il 31 ottobre scorso era stato arrestato in quanto sorpreso in un bar con una pistola. Stamani si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto.