Montesilvano, morto l’ex sindaco Leo Fuschi

Montesilvano. E’ morto questa mattina, dopo una lunga malattia, l’ex sindaco di Montesilvano Leo Fuschi.

Avvocato, già presidente della ASl di Pescara, ebbe un lungo corso nella politica e tra le istituzioni cittadine.

Consigliere comunale, poi Sindaco dal ’70 al ’75, quindi assessore e poi rieletto nel 1982.

La sua carriera politica si interruppe per un periodo, per poi riprendere durante la crisi politica che lo portò a sostituire il sindaco Stefano Di Blasio.

Numerosi i messaggi di cordoglio, tra i quali quello dell’attuale sindaco Ottavio De Martinis: “La città piange uno dei suoi figli più illustri. La scomparsa dell’indimenticabile Leo Fuschi ha commosso l’intera comunità. Fuschi, che ho avuto il grande privilegio di conoscere è stato per due volte sindaco di Montesilvano, un uomo di cultura, di grande spessore umano, un uomo che ha pensato sempre al bene comune e alla formazione delle generazioni future. Leo Fuschi era riuscito ad entrare nel cuore di tutti per le sua sensibilità, generosità e operosità, qualità umane rare. La morte ci ha tolto un figlio prezioso, da sempre orgoglioso delle sue radici, della sua città che oggi lo piange. Formulo le mie più sentite condoglianze alla famiglia, alla quale va il mio più affettuoso abbraccio e dell’intera città che rappresento”.