Montesilvano, palazzo ricoperto di escrementi in viale Europa – FOTO

Montesilvano. La facciata del palazzo ricoperta di escrementi e scritte che accusano il Comune e i “palazzinari”: questo l’atto vandalico commesso nella notte in viale Europa.

Ad accorgersene, alle prime luci di questa mattina, sono stati gli ambulanti che si sono presentati, come ogni martedì, per esporre la propria merce per il mercato rionale, accolti da un odore nauseabondo e da uno spettacolo altrettanto indecoroso.

Non sarebbe nemmeno la prima volta, a detta dei residenti, che indicano come destinatari dell’incivile gesto di protesta chi sta costruendo la palazzina, alta numerosi piani, al posto di una piccola villetta.

Commercianti e clienti questa mattina si aggiravano in viale Europa interdetti, chiedendosi chi fosse l’autore e come sia stato possibile che nessuno si sia accorto dell’azione commessa, contro il cantiere quasi ultimato, dotato di strumenti che difficilmente passano inosservati. Mentre sui social le immagini dell’indecenza sono presto diventate virali.

“Un episodio deplorevole per la città, una delle situazioni più imbarazzanti e vergognose avvenute sul nostro territorio”, commenta il sindaco Ottavio De Martinis, che lo definisce “un gesto perverso in pieno centro cittadino, un gesto che rasenta non solo l’immoralità, ma la follia e che oltre all’immagine indecorosa ha lasciato un fetore nauseabondo su tutta la via”. “Auspico indagini veloci da parte dei Carabinieri di Montesilvano, anche attraverso l’ausilio delle videocamere, per risalire al più presto all’autore dell’episodio insano”, conclude il primo cittadino.