Montesilvano, tossicodipendente si buca tra i passeggeri alla stazione FOTO

Montesilvano. Steso a terra, dietro una porta, accanto alla biglietteria automatica e all’obliteratrice, con siringa e laccio emostatico ancora in mano.

Le foto che ritraggono un tossicodipendente intento a “bucarsi”, scattate questa mattina da una passeggera e diffuse su Facebook, mostrano lo stato di degrado in cui versa la stazione di Montesilvano.

Tanti, infatti, i senzatetto o gli elemosinanti che si possono trovare nei sottopassaggi o negli angoli nascosti dello scalo ferroviario. Ma l’immagine di oggi, alla luce del sole e in piena zona di passaggio per pendolari e studenti, segna un nuovo limite che la cittadinanza, come si può leggere dai commenti sul social network, fatica ormai a tollerare.