Pescara, aggredisce il rivale in amore: arrestato stalker

Pescara. Aggredisce un uomo sulla riviera di Pescara e, una volta arrivati gli agenti di Polizia, continua a minacciarlo di morte, nonostante questi si sia rifugiato in casa.

Al termine di accertamenti gli agenti hanno arrestato un 43enne che da tempo perseguitava il suo presunto rivale in amore il quale aveva già richiesto e ottenuto, alcuni mesi fa, che il Questore emettesse nei confronti dello stalker un ammonimento, sperando che le persecuzioni cessassero.

Il 43enne è stato arrestato in flagranza di reato di atti persecutori e condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.



In questo articolo: