Pescara, Asl: vaccini antinfluenzali 2019/2020

Pescara. Presentata la campagna Antinfluenzale 2019/2020 presso la Sala riunioni della Direzione generale Asl, dove sono stati resi noti i tipi di vaccino scelti dalla Regione Abruzzo e le modalità per la somministrazione, che potrà essere effettuata nelle diverse sedi distrettuali, previa prenotazione.

Presenti all’incontro Antonio Caponetti, direttore dell’Asl Generale di Pescara; Laura Pelino, dirigente Servizio Igiene, Epidemiologia e Sanità pubblica; Giustino Parruti, direttore Uoc Malattie infettive.

La Regione Abruzzo ha scelto di utilizzare due tipi di vaccino: il Fluad, da utilizzare negli ultra75enni e negli immunocompromessi di età compresa tra i 65 ed i 70 anni, ed il Vaxigrip Tetra, per tutte le restanti fasce di età. È stato anche acquistato il Flucelvax Tetra per gli operatori sanitari.

Il vaccino può essere somministrato a partire dai 6 mesi di età. Tutti i dati inerenti la campagna antinfluenzale 2019-2020 sono contenuti nella Circolare del Ministero della Salute dal titolo “Prevenzione e controllo dell’ influenza: raccomandazioni per la stagione 2019-2020”, consultabile sul sito del Ministero  http://www.salute.gov.it/portale/news/

Inoltre, i medici di Medicina Generale partecipano all’attuazione della vaccinazione antipneumococcica a favore degli assistiti nati nel 1952, 1953 e 1954 o di coloro appartenenti alle categorie a rischio, secondo quanto previsto dai nuovi LEA e dal Piano Nazionale Vaccini 2017-2019; i MMG, altresì, si impegnano ad effettuare la chiamata attiva della coorte interessata.

Riguardo questo vaccino è importante considerare che la vaccinazione pneumococcica può essere offerta simultaneamente alla vaccinazione antiinfluenzale,  ma anche somministrata indipendentemente e in qualsiasi periodo dell’anno, essendo una vaccinazione non stagionale. Infatti questa vaccinazione è efficace contro tutte le malattie sostenute dal batterio ‘streptococcus  pneumoniae’: sepsi, meningiti, polmoniti e infezioni delle alte vie respiratorie.

Sebbene lo streptococcus pneumoniae sia responsabile di meningiti che non danno seguito a focolai epidemici, il nu­mero dei casi tra i bambini e anziani è molto elevato: è infatti è responsabile di oltre 350 casi di meningite l’anno, di cui oltre la metà nell’anziano, e circa 20 casi nei bambini da 0 a 5 anni. Più di 100 persone ogni anno muoiono a causa di una malattia invasiva da pneumococco.

Va offerta anche la vaccinazione contro l’Herpes zoster (‘fuoco di Sant’Antonio’) che è in grado di ridurre significativamente l’incidenza dei casi di malattia e della nevralgia post-erpetica, che è una delle complicanze più frequenti e debilitanti della malattia. Tale vaccinazione è gratuita per le stesse fasce d’età della vaccinazione antipneumococcica ed è indicata dai 50 anni in su per le categorie a rischio.

Per coloro che hanno superato i 65 anni è importantissimo sottoporsi alle suindicate vaccinazioni senza dimenticare l’opportunità  della somministrazione periodica (ogni 10 anni) del vaccino anti difterite-tetano-pertosse.

Per la somministrazione dei vaccini presso le sedi distrettuali dell’Asl, è necessaria la prenotazione ai seguenti numeri e orari:

Pescara, Ambulatorio Vaccinazioni Vecchio Ospedale, palazzina G, tel. 0854253958, martedì e giovedì, dalle 9:00 alle 12:00;

Cers Cepagatti, tel 085 9769001, martedì e venerdì, dalle 12:00 alle 13:00;

Cers Città Sant’Angelo, tel. 085 4253329, martedì e venerdì, dalle 10:00 alle 13:00;

Cers Montesilvano, tel. 0854253958, martedì e giovedì, dalle 9:00 alle 12:00;

Sede erogativa Pianella, tel. 085 971376, mercoledì, dalle 9:00 alle 12:00;

Cers Popoli, tel. 085 9898404, martedì e giovedì, dalle 9:00 alle 11:30;

Cers Valentino, tel. 085 9898915, mercoledì e venerdì, dalle 9:00 alle 11:30;

Cers Scafa, tel. 085 9898803, lunedì, mercoledì e giovedì, dalle 9:00 alle 12:00;

Sede erogativa di Torre de’ Passeri, tel. 085 8888855, lunedì, martedì e giovedì, dalle 11:00 alle 13:00;

Cers Penne, tel. 085 8276521, lunedì e martedì, dalle 8:30 alle 11:30;

Cers Loreto, tel. 085 8276710, lunedì e martedì, dalle 8:30 alle 12:30.