Pescara, banco alimentare: convegno sulla gestione e prevenzione degli sprechi

Il convegno “Prevenzione allo spreco e gestione delle eccedenze alimentari, aumento delle donazioni” è in programma sabato 9 marzo alle 10 nella sede del banco alimentare dell’Abruzzo, in via Celestino V.

 

L’iniziativa si inserisce nel progetto Life-Food.Waste.Stand.Up, pensato per sensibilizzare su un tema di straordinaria rilevanza sociale e ambientale come la prevenzione e la riduzione dello spreco alimentare e il recupero delle eccedenze. Il convegno è promosso dalla capofila Federalimentare, da Federdistribuzione, dalla Fondazione banco alimentare onlus e dall’Unione nazionale consumatori.

All’appuntamento, moderato dal giornalista Stanislao Liberatore, interverranno Gianni Totino, delegato di Pescara dell’Unione Nazionale Consumatori, che introdurrà i lavori, Agostino Macrì, esperto in sicurezza alimentare di Unc, che parlerà di “Prevenzione allo spreco e gestione delle eccedenze alimentari”. A seguire, si parlerà di “Interventi per favorire la prevenzione allo spreco e incremento delle donazioni alle persone bisognose”, con le relazioni di Maria Cristina Di Domizio, di Federalimentare, Antonio Massa, delegato della Regione Abruzzo di Federdistribuzione, e Luigi Nigliato, presidente del Banco Alimentare dell’Abruzzo Onlus. “Alimentazione equilibrata e corrette associazioni dalla colazione alla cena. Le diete su internet, errori da non commettere” sarà il tema affrontato da Romina Carinci, biologa nutrizionista e vicepresidente Acsian nonché membro della fondazione per la nutrizione dell’Ordine dei Biologi. Ultimo intervento sarà quello della psicologa Silvia Torrieri che parlerà di “Bisogno, piacere e pensiero fisso. Il nostro rapporto con il cibo”.

La partecipazione è libera e per informazioni sul progetto: http://www.lifefoodwastestandup.eu/it