Pescara: “Comando dei vigili senza certificazione sismica e antincendio”

Pescara. “Il Comando della Polizia municipale di Pescara in via del Circuito è privo del certificato inerente la vulnerabilità sismica, non ha neanche la certificazione antincendio e l’unico collaudo statico esistente del fabbricato risale all’ottobre 1981, ovvero a trentotto anni fa”.

E’ Armando Foschi, dell’associazione Pescara Mi Piace a riferire come “a ufficializzare la situazione paradossale in cui operano 128 agenti, costretti a lavorare in un edificio privo di qualsivoglia certificazione che ne attesti la resistenza e l’agibilità, è stato il geometra Aldo Di Prinzio, l’unico che ha avuto il coraggio di partecipare ieri alla seconda seduta della Commissione Vigilanza richiesta dalla nostra Associazione e dai Rappresentanti sindacali della Municipale”.

“A questo punto”, annuncia Foschi, “raccoglieremo tutte le informazioni sin qui ricevute e prepareremo dei fascicoli da inviare alla Procura della Repubblica e, per conoscenza, all’Ispettorato del Lavoro della Asl e ai Vigili del Fuoco per metterli a conoscenza della situazione e chiedere verifiche urgenti sull’edificio di via del Circuito, al fine di garantire la sicurezza dei lavoratori”.