Pescara, eroina a Rancitelli: arrestato dopo 2 mesi d’indagine

Pescara. Alle prime luci dell’alba odierna, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara hanno tratto in arresto L.P., 49enne residente nel Ferro di Cavallo del quartiere Rancitelli, in esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere.

I provvedimento restrittivo è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Pescara, su richiesta del Pubblico Ministero che ha concordato pienamente con le risultanze investigative prodotte dal Nor, sulla scorta di una mirata attività d’indagine avviata nello scorso mese di settembre, con cui si è riusciti a documentare un’intensa attività di spaccio di eroina posta in essere dall’indagato, con l’individuazione di diversi assuntori della zona.

Assolte le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale, a disposizione della Autorità Giudiziaria che ne ha disposto l’esecuzione.



In questo articolo: