Pescara, ladri in Comune: “Servono più telecamere”

Pescara. “Saranno subito ripristinate e potenziate le telecamere a tutela degli uffici comunali visitati dai ladri nel palazzo ex Inps. A fronte di danni che non sono stati particolarmente ingenti, tale ulteriore violazione ci ha portato ad accelerare i provvedimenti in tema di sicurezza, che ci apprestiamo a concretizzare in seno all’esecutivo e che interesseranno non solo i palazzi, ma anche strade, piazze e zone sensibili della città”.

 

A parlare è l’assessore al Patrimonio Gianni Teodoro, dopo il furto avvenuto nei locali del Comune in piazza Italia: “Siamo infatti da tempo al lavoro per il potenziamento della rete di videosorveglianza sulla città”, aggiunge, “un tema che in questi giorni entra nel vivo su due fronti, uno è il confronto sulla bozza di regolamento già pronta, che contiamo di portare in Consiglio Comunale entro l’estate; l’altro, invece, attiene alla redazione di un apposito progetto sulla sicurezza che presenteremo entro il 30 giugno al Ministero dell’Interno”.

“Venerdì il comitato di ordine e sicurezza pubblica affronterà il tema della creazione di un tavolo intercomunale per gli accessi ai territori a confine con la nostra città”, annuncia Teodoro, “Sarà per noi l’occasione per affrontare il problema di un complessivo progetto, che parta dal territorio di Pescara per estendersi, dopo un’attenta e puntuale valutazione e condivisione con le forze dell’ordine, a provvedimenti che possano valorizzare e ampliare il servizio nei territori limitrofi”.