Pescara, lettera al prefetto per le scuole inagibili

“L’Associazione ‘Pescara – Mi piace’ ha chiesto formalmente l’intervento del Prefetto di Pescara, la dottoressa Basilicata, per affrontare la grave problematica inerente l’inagibilità di 4 scuole comunali cittadine che, stando ai documenti ufficiali sin qui rintracciati, non sono dotate dei minimi criteri di agibilità e quindi non possono essere riaperte agli studenti il prossimo 10 settembre”.

Lo ha annunciato Armando Foschi, dell’Associazione cittadina ‘Pescara – Mi piace’ ufficializzando la lettera già inviata ieri al Prefetto di Pescara in merito alle condizioni della scuola elementare ‘Rodari – Andersen’ di via Salara Vecchia, della scuola elementare ‘Don Milani’ di via Sacco, della scuola media ‘Antonelli’ in via Virgilio e dellla scuola media ‘Michetti’ in via del Circuito.

“Dopo gli appelli lanciati dai consiglieri comunali al sindaco Alessandrini nei mesi scorsi, dopo le inutili richieste di fare chiarezza, e soprattutto dopo i fatti di Genova e le ultime scosse di terremoto”, commenta Foschi, “riteniamo che la questione vada affrontata con la massima urgenza, trovando subito delle alternative per sistemare in modo valido le centinaia di studenti interessati”.