Pescara, nasce Adriatica Risorse: il Comune avrà la sua società di riscossione tributi

Pescara. Sì del consiglio comunale di Pescara alla nuova società di riscossione dei tributi comunali: l’assemblea civica  a approvato con 17 voti favorevoli la delibera per la nascita di Adriatica Risorse Spa.

“Il Consiglio ha approvato la delibera di costituzione di Adriatica Risorse Spa, la nuova società interamente partecipata dal Comune di Pescara, affidataria in house della riscossione volontaria e coattiva dell’intero ciclo delle entrate – spiegano il sindaco Marco Alessandrini e l’assessore alle FinanzeMarco Presutti– Si tratta di un atto fondamentale perché consentirà all’Ente di offrire un servizio di qualità ai cittadini, che potranno interloquire con un unico soggetto per tutte le loro istanze, semplificando gli adempimenti e rendendo più semplici anche tutte le operazioni.

“Il nuovo soggetto rappresenta un’innovazione strategica per il Comune, soprattutto nel nuovo quadro di finanziamento degli Enti Locali che sempre più devono autofinanziarsi, rendendo quindi indispensabile la realizzazione di un processo efficiente di tutte le fasi della raccolta e della coazione del ciclo dei tributi”, proseguono, “la società permetterà inoltre di contrastare efficacemente l’evasione fiscale, perseguendo anche l’obiettivo perequativo di giustizia sociale e rendendo possibile la messa a regime, in futuro, della riduzione del carico fiscale procapite”.

Approvata la delibera, entro un mese potrà essere costituita la società che pertanto sarà operativa già dal mese di giugno.