Pescara, Provincia: nasce la Scuola internazionale di lingue straniere

Pescara. Si è tenuto in Provincia l’incontro tra il presidente, Antonio Di Marco e i dirigenti scolastici degli Istituti onnicomprensivi di Pescara e Montesilvano, per fare il punto sul progetto che riguarda l’istituzione di una Scuola internazionale per l’apprendimento delle lingue straniere.

La stipula del protocollo d’intesa tra Provincia e Istituti coinvolti è prevista per il prossimo venerdì 22 giugno.

Nello specifico, il progetto riguarda il potenziamento del curricolo in ambito linguistico, scientifico e metodologico nei tre ordini di scuola per l’insegnamento bilingue, per cui il percorso sarà intrapreso dalla scuola elementare e si protrarrà fino alla scuola superiore.

A partire dalle Indicazioni Nazionali MIUR del 2012 e dalle azioni di accompagnamento del 2018, basate sulla metodologia denominata Content Language Integrating Learning, le competenze da potenziare saranno:

in ambito linguistico, a partire dalla lingua madre, consentendo alle alunne e agli alunni partecipanti al Progetto di apprendere con successo le discipline coinvolte sia in lingua italiana e sia in lingua inglese o altra lingua straniera, studiata per almeno un quinquennio;

in ambito scientifico, favorendo lo sviluppo dei processi logico-matematici e delle competenze digitali, anche attraverso il pensiero computazionale e la robotica educativa;

in ambito metodologico, promuovendo curricoli verticali: l’insegnamento per compiti di realtà, la progettazione didattica per competenze, lo sviluppo delle otto competenze chiave per l’apprendimento permanente, in particolare il senso di iniziativa e di imprenditorialità, e le abilità trasversali utili in una società in rapida evoluzione.

Finora hanno aderito al progetto:

i Comuni di Pescara e Montesilvano; gli Istituti comprensivi: ‘Gianni Rodari’, ‘Troiano Delfico’, ‘Ignazio Silone’, ‘Villa Verrocchio’; la direzione  didattica ‘Il Circolo’; l’Istituto tecnico ‘E. Alessandrini’ e il liceo scientifico ‘C. D’Ascanio’; l’istituto professionale statale Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera ‘Filippo De Cecco’.