Pescara, sicurezza in mare: firmato protocollo tra Croce Rossa e Capitaneria di Porto

Firmato a Pescara il protocollo d’intesa tra l’Associazione della Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Abruzzo e la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera Direzione Marittima di Pescara. Si tratta di uno strumento in più per vigilare sulla sicurezza dei turisti e di quanti vivono il mare attraverso il proprio lavoro.

Oggetto del Protocollo è l’imbarco del personale della Croce Rossa Italiana qualificato come Operatore Polivalente di Salvataggio in Acqua, a bordo dei mezzi della Guardia Costiera. I Volontari della Croce Rossa sono già impegnati da anni a bordo delle motovedette classe 800 SAR (Search&Rescue) per l’attività di recupero in mare e l’esecuzione di manovre di primo soccorso.

A favorire l’applicazione delle disposizioni contenute nell’accordo, il connubio delle più valide esperienze e lo scambio di buone prassi, ulteriormente arricchiti dai momenti formativi previsti e le altrettante sessioni di addestramento