Pescara, una nuova autoemoteca per l’Avis

Pescara. Presentata questa mattina in Comune la nuova autoemoteca dell’Avis Comunale Pescara che consentirà di raccogliere le donazioni di sangue anche nelle zone interne della provincia pescarese e dell’Abruzzo.

Il nuovo centro mobile dell’associazione italiana volontari del sangue sarà ufficialmente inaugurato domenica pomeriggio dalle ore 19 con un evento in piazza Salotto.

“Heromobile” il nome scelto per la nuova unità di raccolta mobile e “L’eroe che è in me. C’è un supereroe in ognuno di noi”, lo slogan scelto per il nuovo mezzo, attrezzato e tecnologico e che ospitare tre donatori alla volta. La parte grafica del mezzo è stata realizzata da Michael Palumbo, un grafico abruzzese, mentre quella del manifesto è stata opera di Stefano Bracci, un grafico pescarese.

«Questo nuovo centro mobile», afferma Aldo Spanó, direttore sanitario, «ci permetterà di non viaggiare più con un mezzo ormai vetusto e non perfettamente aderente ai nuovi requisiti, mentre questa autoemoteca sarà ricca di spunti tecnologici importanti e ci consentirà di lavorare con maggiore tranquillità e con un più alto livello di benessere per i donatori. È quanto di più moderno si potesse realizzare oggi. In questo modo saremo in grado di raggiungere tutta la popolazione in tutte le località abruzzesi. Puntiamo alla qualità potendo fare anche le visite preliminari per chi volesse diventare donatore, evitando la donazione diretta, ma differita con un sangue già controllato».