Spoltore, arrivano 3 nuove ‘casette del libro’

Spoltore. Tre nuove ‘casette del libro’ nelle aree verdi di Caprara, Santa Teresa e Villa Raspa, che vanno ad aggiungersi all’altra ‘casetta’ installata nella piazzetta del Belvedere di Spoltore.

L’iniziativa, nata dal progetto della Fondazione ‘Il Gabbiano’, in collaborazione con il Comune di Spoltore, ha infatti il duplice obiettivo di promuovere la lettura e lo scambio dei libri tra le persone: chiunque, infatti, può prendere un libro tra quelli che troverà all’interno della ‘casetta’ e lasciarne uno a sua volta, affinchè la piccola biblioteca non sia mai vuota.

Ad accompagnare l’installazione delle nuove casette c’era anche il sindaco Luciano Di Lorito che, assieme all’assessore Roberta Rullo, al consigliere Valentina Conti, al presidente della fondazione Guido Di Nicolantonio e alla vicepresidente Alessia Di Lorito, ha incontrato gli studenti per un breve saluto.

“E’ una piccola iniziativa ma di grande valore” ha spiegato il primo cittadino, presente all’installazione delle tre ‘casette’, assieme all’assessore Roberta Rullo, al consigliere Valentina Conti, al presidente della fondazione Guido Di Nicolantonio, alla vicepresidente Alessia Di Lorito e a diversi studenti

“In tempi in cui tutto viaggia veloce e immateriale, prendere e donare un libro rappresenta un bellissimo segnale, il modo migliore per conservare la parte migliore del passato e utilizzarla nel nostro futuro.”

A breve ci sarà una quinta casetta del libro sul territorio di Spoltore, nel borgo di Villa Santa Maria.