Spoltore, cimice gps sull’auto della ex: stalker ai domiciliari

Spoltore. Ancora una persona in manette per stalking: questa mattina, i carabinieri di Spoltore hanno notificato a un 59enne del posto un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari.

L’uomo era già sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento alla parte offesa. La misura cautelare, emessa dal Gip di Pescara, scaturisce dalle attività investigative svolte dai militari della Sezione Radiomobile di Pescara in collaborazione con i carabinieri di Spoltore.

La vittima, una donna del luogo, dopo aver interrotto la relazione, ha subito dall’uomo reiterati atti persecutori come minacce, pedinamenti, molestie telefoniche o attenzioni indesiderate, che hanno generato stati di paura e di ansia nella donna, arrivando a sconvolgerle la normale vita quotidiana.

Il 12 marzo scorso i militari della Sezione Radiomobile, a seguito di una richiesta di intervento hanno sorpreso lo stalker mentre stava installando un apparato GPS da localizzazione al di sotto della vettura della ex compagna. L’apparecchio è stato poi sottoposto a sequestro.



In questo articolo: