Spoltore, recupero del Torrione: convocate le associazioni

Spoltore. Sono state convocate quest’oggi in sala consiliare le associazioni del territorio per pianificare le operazioni necessarie alla promozione e valorizzazione del Torrione del Castello, indicato dal Comune come ‘Luogo del cuore’ nell’ambito del progetto Fai.

Il progetto prevede lo stanziamento di un contributo erogato dal Fondo Ambiente Italiano per il recupero dei beni culturali e saranno proprio i cittadini a scegliere i ‘luoghi del cuore’ da recuperare, partecipando al contest online ed esprimendo la propria preferenza per il bene da recuperare.

“L’incontro è stato organizzato per concertare insieme alle associazioni del territorio” spiega il consigliere Valentina Conti “una linea comune per riuscire ad ottenere il numero di voti necessario ad ottenere il contributo FAI alla ristrutturazione del bene”. 

“Il numero di voti da raggiungere è ambizioso” aggiunge il consigliere Cinzia Berardinelli “ma le associazioni presenti hanno mostrato curiosità nel capire le finalità del progetto e con grande interesse hanno accolto la proposta di collaborazione”.

“Uno scambio di idee e suggerimenti ha permesso di stabilire delle operazioni di promozione del progetto: nel contempo sono stati avviati i rapporti tra i rappresentanti delle associazioni e saranno organizzati nuovi incontri per intensificarli. Nei prossimi giorni le associazioni torneranno dunque ad incontrarsi, anche per coinvolgere altre realtà che a causa di impegni lavorativi non hanno potuto partecipare. I consiglieri hanno concluso l’incontro con un appello alla comunità, per tirare fuori la parte migliore del tessuto sociale: “Spoltore ha un grande potenziale sia a livello territoriale, sia umano: abbiamo tanti cittadini con differenti competenze, ma che mettono lo stesso grande impegno per la collettività e per una Spoltore migliore”.