‘Pescara in dettaglio’, concorso fotografico: premiate le foto più belle

Pescara. Vince il primo premio del concorso fotografico #Pescaraindettaglio Maurizio Perticarini, con uno scatto della casa del pescatore Mimì Zizzi, a Borgo Marino nord.

“Un dettaglio che, secondo la giuria, ha racchiuso l’anima stessa della città, divisa tra storia, radici e modernismo, attraverso gli occhi della marineria che è il cuore e motore economico di Pescara”, ha commentato Matteo Nanni, presidente del Rotaract Club, che ha indetto il concorso.

“Obiettivo dell’iniziativa”, ha sottolineato Nanni, “è stato quello di valorizzare il 90° anniversario della nascita del Comune di Pescara e dell’istituzione della Provincia, un ‘compleanno’ di assoluta rilevanza per la nostra città, una cifra, 90 anni, che racconta una storia, una crescita, uno sviluppo, ma anche periodi difficili”.

Venti le fotografie arrivate in concorso e altre 20 fuori concorso. Ad aprire l’evento sono stati i saluti della vicerappresentante distrettuale Rotaract, Emma Cori e del past president, Simonpietro D’Onofrio.

Premiati anche gli scatti di Roberto Pettinelli che si è aggiudicato il secondo premio con una foto della nevicata sulla spiaggia di Pescara; Angela Fabrizio, terzo posto, con lo scatto di un dettaglio dell’acqua che sgorga dalla Nave di Cascella; Livio Massimo Di Giovacchino, quarto classificato con una foto scattata all’interno dello studio di un restauratore di mobili antichi.

Nel corso della serata sono stati raccolti fondi che verranno devoluti al ‘Progetto Fenice’, promosso dal Rorary, a sostegno delle popolazioni del centro-Italia colpite dal sisma dell’agosto 2016.