È pescarese il campione mondiale di pizza in teglia

E’ Angelo D’Intino, della pizzeria “Made in Italy” di Cepagatti, il campione del mondo della pizza 2019 per la categoria “pizza in teglia”.

 

Ha trionfato con la sua ‘Made in Italy’, a base di formaggi, melanzane, salsiccia, rucola, gorgonzola, tartufo, parmigiano e noci. La competizione si è svolta a Parma: un’edizione da record, con oltre 770 tra chef e pizzaioli, più di mille gare e 42 nazioni rappresentate. Campione assoluto è Riccardo La Rosa, della pizzeria ‘La Picea’ di Levanto (La Spezia).

Trentacinque anni, sposato e con due figli piccoli, D’Intino è pizzaiolo da sei anni e da cinque ha aperto la sua attività in località Villareia di Cepagatti, specializzata proprio in pizze

in teglia. È stata la madre, abile cuoca, a trasmettere ad Angelo la passione per la pizza. Passione che poi lui ha deciso di trasformare in un lavoro.

 

 

“È un risultato eccezionale – commenta D’Intino – Poter essere considerato il campione del mondo è una gratificazione grandissima, che voglio condividere con tutto lo staff del mio locale. È quasi come se la Juventus vincesse la Champions. È un grande risultato anche per il nostro territorio, per la provincia di Pescara e per l’Abruzzo”.