Pescara, Istituto Alberghiero ‘De Cecco’: partito il percorso alimentare sul Pane

Un percorso alimentare, storico, scientifico e sensoriale teso alla scoperta del pane, delle sue proprietà nutrizionali, alimentari e biologiche, dalla raccolta del grano, alla sua lavorazione, alla lievitazione, sino alla realizzazione del prodotto finale con tutte le sue mille odierne varietà e possibilità di impiego. È quello che a partire da oggi ha preso il via all’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara e che vede coinvolti anche i ragazzi della classe seconda media, sezione D, dell’Istituto Comprensivo ‘Ignazio Silone’ di Montesilvano.

Ad aprire la giornata è stata la dirigente Di Pietro con la dirigente della ‘Silone’ di Montesilvano Roberta Martorella, e la professoressa di Scienza e Cultura dell’alimentazione Pamela Confalone, responsabile degli incontri seminariali.

“Quello della panificazione, e quindi dell’Arte Bianca, è uno dei settori che il nostro Istituto intende sviluppare sia sotto il profilo didattico che esperienziale – ha sottolineato la Dirigente Di Pietro parlando alla platea di studenti -. A tal proposito già nei mesi scorsi abbiamo aperto una finestra di dialogo con il Presidente Regionale Abruzzo di Assipan-Confcommercio, Roberto D’Intino, al fine di arrivare alla stipula di un protocollo d’intesa che permetta ai nostri studenti di approfondire un ramo specifico dell’alimentazione, esattamente come già sta accadendo con la Pasticceria”.

“Per i nostri ragazzi, protagonisti di questo percorso didattico, è importante riscoprire il pane come elemento centrale della dieta mediterranea, un prodotto in tal senso ancora sottovalutato nella sua quotidianità; poi come alimento tipico della nostra cultura, l’alimento per eccellenza, con un forte valore identitario che rappresenta anche un indicatore di civiltà. Senza dimenticare che il pane è un alimento carico di significati anche simbolici, e pensiamo alla convivialità o al suo ruolo nella religione cristiano-cattolica, ovvero il pane spezzato nell’ultima cena. E poi il pane è un alimento della nostra tradizione che oggi può essere riproposto con una serie di innovazioni legate alle nuove esigenze di qualità salutistica, ovvero il pane che veicola il concetto stesso di qualità nell’alimentazione”.

L’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ continua dunque oggi quel percorso formativo iniziato un anno fa attraverso la partecipazione attiva degli studenti al Convegno-evento promosso proprio dall’Assipan, “un’iniziativa nel corso della quale, con il supporto di chef e nutrizionisti, abbiamo piuttosto ricordato le qualità del pane, che oggi offre straordinarie possibilità di impiego in modo sano in cucina, prestando sempre molta attenzione alla salute”.

“Come Istituto Comprensivo ‘Silone’ abbiamo voluto fortemente sposare questo progetto in partnership con l’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ – ha aggiunto la dirigente Martorella – perché crediamo nel valore e nell’importanza di promuovere una cultura laboratoriale che sia formativa, partendo da quegli elementi che rappresentano l’esperienza quotidiana dei nostri ragazzi. Il pane è un alimento di uso comune e quotidiano per gli studenti e, grazie al supporto dell’Ipssar, avranno la preziosa occasione di conoscere nei dettagli come si produce, da cosa nasce e come può essere impiegato, sfatando pregiudizi e preconcetti e, comunque, iniziando a proiettarsi verso il proprio futuro, sia didattico che professionale”.