Pescara, notte di shopping e spettacoli itineranti

Pescara. Notte all’insegna dello shopping e degli spettacoli itineranti quella che si svolgerà domani, sabato 14 settembre, nel centro cittadino.

Lo ha annunciato questa mattina in conferenza stampa l’assessore al Commercio, Turismo e Grandi eventi del Comune, Alfredo Cremonese:

Considerato il successo delle precedenti iniziative, ho ritenuto di promuovere nuovamente il prolungamento dell’apertura delle attività commerciali fino alle 24, questa volta in occasione del concerto di Enrico Ruggeri che si svolgerà in piazza Salotto, nell’ambito del Festival della Rivoluzione in memoria di Gabriele D’Annunzio”.

“Una nuova idea in favore di tutti gli esercenti  per consentire loro di svolgere al meglio la propria attività , in concomitanza di un altro evento capace di catalizzare in città numerosi visitatori che, dalla loro, avranno un’accoglienza più adeguata”.

La serata sarà inoltre animata con esibizioni musicali, di danza e show di intrattenimento: dai balli swing a quelli folkloristici del gruppo transumante di San Vito  e ancora due complessi musicali e spettacoli di magia . Gli artisti si esibiranno in via Piave, via Mazzini, piazza Sacro cuore, e ancora su corso Umberto e via Gridate angolo via Firenze .   

“Teniamo ad essere presenti ad un evento che celebra il nostro Gabriele D’Annunzio, che ci rappresenta in tutto il mondo”, ha affermato Maria Dolci, presidente dell’associazione ‘Viviamo Pescara’.

“Abbiamo effettuato dei sondaggi”, ha rivelato il presidente di Confcommercio, Vincenzina De Sanctis, “e posso affermare senza timore di smentita che saranno tanti i negozi del centro che resteranno aperti , a testimonianza dell’alto gradimento dell’iniziativa, auspicando che il tutto sia gradito ai visitatori che arriveranno in città”.

Fabrizio Vianale, direttore di Confartigianato, afferma: “Contiamo su un dialogo che possa permettere una pianificazione anche per le stagioni a venire”; dello stesso avviso Gianni Taucci, direttore Conferesercenti, il quale evidenzia “la necessità di rinnovare il centro commerciale naturale attraverso un piano di riqualificazione ad ampie vedute che ponga il binomio commercio-turismo al centro delle priorità”.

Si è già svolta una riunione in tal senso per “la costituzione di un Tavolo permanente sul commercio, con l’obiettivo di coinvolgere tutti i soggetti interessati alla predisposizione di un’efficace strategia di marketing”, ha inoltre anticipato l’assessore Cremonese.