Jovanotti: il centrosinistra vuole il concerto a Pescara

Pescara. Con l’evento di Vasto a serio rischio annullamento, il centrosinistra di Pescara candida il capoluogo adriatico come location di riserva per il concerto di Jovanotti.

“Vanno verificate tutte le compatibilità ambientali, di sicurezza e di capacità organizzativa: ma chiediamo alla giunta Masci di compiere ogni sforzo per candidare Pescara ad ospitare la tappa abruzzese del concerto di Jovanotti, un grande evento che l’Abruzzo rischia di perdere”. Lo affermano i consiglieri comunali Marinella Sclocco e Mirko Frattarelli (Lista Sclocco), Francesco Pagnanelli (Pd), Giovanni Di Iacovo (Città aperta).

“A causa delle elezioni – spiegano i consiglieri del centrosinistra – l’estate pescarese sta scorrendo sotto tono, senza programmazione. Il maltempo ha peggiorato una situazione già pesante. Ci dispiace per la città di Vasto, che conta su un’ottima amministrazione capace di investire moltissimo sul turismo e che grazie a questi investimenti ha conosciuto un vero e proprio boom. Mantenere in concerto in Abruzzo, nella piazza più prestigiosa, consentirà di non creare danno neppure alla città di Vasto e sarà una grande occasione per Pescara”.