Montesilvano: FdI vuole la spiaggia senza sigarette

Monteslilvano. Un’ordinanza “No Smoke” sul tratto di costa di Montesilvano: questa la richiesta che il componente del direttivo provinciale di FdI, Lillo Cordoma, e il consigliere comunale Marco Forconi avanzano al sindaco Ottavio De Martnis.

Sulla scia delle iniziative di altri comuni italiani tra cui anche Alba Adriatica, gli esponenti di FdI chiedono che “da luglio scatti il divieto di fumo su tutto il litorale (spiagge libere e in concessione), nella pineta e in mare (fino a 200 metri dalla riva)”.

“Avere spiagge “No Fumo” – proseguono – è necessario non solo per salvaguardare la salute personale, ma anche quella dell’ambiente. Infatti con divieto di accendere sigarette in spiaggia si vieta, di fatto, anche di gettare i mozziconi e il materiale di difficile smaltimento”.

“Visto l’impegno della Polizia Municipale, possono essere gli stessi balneatori e gli operatori marittimi a far rispettare il divieto per il quale saranno previste delle multe”, concludono Cordoma e Forconi, “Con questo atto non vogliamo spegnere le sigarette e accendere polemiche: crediamo sia un atto di grande civiltà”.