Montesilvano, Panichella candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle

Montesilvano. E’ Raffaele Panichella il candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni comunali di Montesilvano.

Attivista del MoVimento 5 Stelle da oltre 10 anni, Raffaele Panichella ha 53 anni ed è padre di tre figli. Architetto, ha una vocazione per la tutela del territorio e delle energie rinnovabili che lo ha portato per 10 anni a prestare servizio come pilota volontario di aerei per la Protezione Civile, fronteggiando incendi boschivi e a promuovere negli ultimi anni il tema delle energie rinnovabili nelle scuole come volontario dell’Associazione Anter (associazione nazionale tutela energie rinnovabili).

“La città di Montesilvano merita un nuovo modello di sviluppo, con il cittadino al centro. Un modello alternativo allo sfruttamento selvaggio del territorio. Un modello capace di ridurre gli sprechi energetici, l’impatto ambientale del traffico veicolare, delle costruzioni e delle volumetrie edilizie. Un modello che sia in grado di limare le infinite disuguaglianze sociali di una città che oggi appare purtroppo come una sorta di ‘non luogo’, per molti una città dormitorio priva di significativi centri di interesse e aggregazione e con situazioni non più accettabili di decadimento urbano e sociale”. Così Raffaele Panichella si è presentato questa mattina nel corso dell’ufficializzazione della sua candidatura. A palazzo di città, accanto a lui, il deputato Andrea Colletti, il vice presidente del Consiglio regionale Abruzzo Domenico Pettinari, il candidato sindaco M5S di Pescara Erika Alessandrini e il capogruppo uscente M5S Montesilvano Cristhian Di Carlo. Presente anche la consigliera regionale Barbara Stella.

“Metteremo ai primi posti dell’agenda politica di Montesilvano i cittadini – continua il candidato sindaco M5S Raffaele Panichella – soprattutto quelli più deboli e privi degli strumenti per autodeterminarsi. Tuteleremo il territorio, l’ambiente. Promuoveremo la mobilità alternativa sostenibile e forme di incentivazione per una transazione graduale dall’uso delle energie fossili a quelle rinnovabili”.