Pescara, piazza Primo Maggio nuovamente assediata dai clochard

Pescara. Dopo i blitz di inizio agosto, piazza Primo Maggio è tornata ad essere scenario di degrado e accampamento abusivo per alcun senzatetto.

“Sono tornati più agguerriti di prima”, denuncia Armando Foschi, consigliere comunale del Gruppo Lega e Presidente della Commissione Sicurezza, “armati di carrelli, valigie, addirittura cassettiere, e si sono accampati nei giardini di piazza Primo Maggio, dove hanno anche seminato il panico, spaccando a terra bottiglie di vetro senza alcuna ragione.

“Da ieri”, riferisce Foschi, “si sono di nuovo insediati sul prato adiacente il museo Vittoria Colonna, senza alcun controllo né monitoraggio. Un’amara fotografia che, di nuovo, testimonia che la situazione del degrado in città è completamente alla deriva”.

“La Commissione Sicurezza”, annuncia il leghista, “tornerà nuovamente in sopralluogo sul posto alla ripresa dei lavori, e a questo punto chiediamo la convocazione urgente della Commissione Ordine pubblico e Sicurezza, presieduta dal Prefetto, per capire come le Forze dell’Ordine e le Istituzioni intendono muoversi per arginare il fenomeno e garantire la vigilanza nell’area”.