Martinsicuro, La Rosa Blu: il ringraziamento dell’Anffas per Pop e Food

Nell’ambito dell’iniziativa Pop&Food realizzata lo scorso 7 di dicembre al ristorante “Il Palmizio” di Alba Adriatica è stato presentato il progetto “Aquarius” dell’artista abruzzese Zino.

 

Nel corso della serata, dedicata al sostegno di Anffas Onlus Martinsicuro, quattro noti ristoratori hanno presentato agli ospiti intervenuti originali piatti ispirati alle opere d’arte esposte. Si tratta di Valerio Di Mattia ( Ristorante “Il Palmizio” di Alba Adriatica), Emanuela Tommolini ( Osteria “Esprì” di Colonnella), Aurelio Damiani (“Damiano e Rossi” di Porto San Giorgio), Sabrina Tuzi (Ristorante “Degusteria del Gigante” di San Benedetto del Tronto).
Erano in sala anche Fabio De Cristofaro (Osteria “Esprì”) e Sigismondo Gaetani (“Degusteria del Gigante”).

 
Con grande generosità i ristoratori hanno donato ad Anffas Onlus Martinsicuro un significativo contributo volto a sostenere le attività dell’Associazione: lo stabilimento balneare pilota “La Rosa Blu” – Adriatico Handisport 2000 realizzato sul Lungomare Europa di Martinsicuro, struttura ad altissima accessibilità che contempla anche l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità e il Centro Diurno Integrato.
I ragazzi di Anffas Onlus Martinsicuro hanno accolto Valerio, Emanuela, Aurelio e Sigismondo presso lo chalet “La Rosa Blu” per ringraziarli della loro generosità e della sensibilità che hanno riservato a chi si impegna nell’ambito della disabilità per valorizzare la diversità e per diffondere la conoscenza che la difficoltà può essere anche risorsa e, soprattutto, merita rispetto.

 
” L’Anffas Onlus Martinsicuro”, si legge in una nota, ” ringrazia profondamente anche tutte le persone che hanno lavorato nel corso della serata sia in cucina che in sala: Nadia, Olga, Alina, Fabio, Alessandro, Maria, Marianna, il barman Giacinto Laurenzi. Inoltre, Anffas Martinsicuro esprime un ringraziamento a tre lavoratori speciali che hanno gioito della possibilità di essere protagonisti: Serena Morelli in cucina, Piergiorgio Tommolini e Francesco Viola in sala”.