Teramo, riprendono i lavori in Corso San Giorgio

Dopo la pausa natalizia riprenderanno il prossimo 25 gennaio i lavori nel cantiere di Corso San Giorgio a Teramo. Nella conferenza dei servizi svolta questa mattina in municipi, alla quale hanno partecipato i tecnici comunali, l’assessore ai lavori pubblici, Giorgio Di Giovangiacomo e i rappresentanti dell’impresa esecutrice, è stato fatto il punto della situazione al termine della prima fase dell’intervento.

In particolare sono state analizzate tutte esigenze emerse a seguito dell’analisi dei sottoservizi e delle interferenze che possono determinare per i lavori ed è stata compiuta una ulteriore analisi relativa agli aspetti legati alla sicurezza.

In sintonia con tutte le parti interessate, si è giunta alla definizione dei prossimi passi da compiere con l’impegno di rispettare ciascuno i relativi obblighi. Dal Ruzzo e dalla Sovrintendenza in particolare, sono attesi entro la prossima settimana i pareri necessari sugli interventi di pertinenza.

Con il ripristino dei lavori, il cantiere sarà ampliato per una ventina di metro verso la Cattedrale, mentre i lavori saranno estesi a due lotti contemporaneamente, per dare una maggiore velocità al cronoprogramma.

Infine è stata anche valutata la questione relativa alla spostamento dell’edicola di Largo San Matteo. Con la Provincia si è stabilito di traslocare il manufatto nell’atrio dell’edificio in cui ha sede l’Arca (ex Provveditorato) e pertanto sarà necessario realizzare alcuni specifici lavori.