Giulianova, incidente stradale: muore giovane moticiclista

piccioni_lucaGiulianova. Giovane motociclista giuliese muore in un incidente stradale lungo la statale 16. Luca Piccioni, 27 anni, viaggiava verso Tortoreto a bordo di una moto di grossa cilindrata (Yamaha R6 nera) e si è scontrato una Panda celeste che procedeva in direzione opposta. Secondo una prima ricostruzione, questo pomeriggio poco dopo le 15, un’utilitaria condotta da un maestro di Giulianova, B. B., stava svoltando verso sinistra per andare in una azienda di materassi nella zona nord di Giulianova, nei pressi di una noto concessionaria di auto. In quel momento in direzione opposta stava sopraggiungendo la moto condotta dal giovane giuliese. L’impatto è stato violento, il ragazzo si è schiantato conto l’autovettura, mentre la moto è volata per una cinquantina metri. Luca Piccioni sarebbe morto durante il trasporto in ospedale. Sul posto per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Giulianova con la collaborazione dei vigili che sono dovuti intervenire per snellire le lunghe code che si sono formate per un paio d’ore dopo l’incidente. Luca Piccioni, conosciutissimo in città per la passione della moto e della musica metal, viveva nel quartiere di Villa Pozzoni ed era il figlio di un noto avvocato, Altobrando Piccioni. Era fidanzato con Tanya e aveva due fratelli. Da alcuni lavorava al Mc Donald’s di Colonnella.