Roseto, nuove analisi Arta: scattano due divieti di balneazione

Roseto. Scattano due divieti di balneazione in altrettanti tratti di litorale nella zona centale di Roseto degli Abruzzi.

I prelievi dell’Arta, effettuati il 13 giugno, hanno riscontrato la concentrazione di carica batterica fuori dai limiti di legge all’altezza di via L’Aquila e piazza Filippini.

L’amministrazione comunale con la determinazione n.1249 ha temporaneamente vietato la balneazione nei due tratti centrali di spiaggia. Al momento non sono stati resi noti i dati di enterococchi ed escherichia coli presenti nel tratto di mare.13417637_10210046073377745_4842847970427903709_n

Alla luce di questi riscontri, il sindaco Enio Pavone ha firmato, mercoledì. la relativa ordinanza di divieto di balneazione. Sempre nella giornata di mercoledì, l’ex esponente della sinistra Rosetana, Marco Borgatti, aveva segnalato, con tanto di foto, al Comune uno sversamento di acque nere nel tombino. Una possibile prova di un allaccio fognario non regolamentare.

Provvedimento in vigore fino all’esito delle nuove analisi suppletive, attese nelle prossime ore.