Rottura condotta Val Tordino: ecco dove mancherà l’acqua

Teramo. Disagi per gli utenti dovuti alla necessità per la Ruzzo Reti di effettuare una serie di interventi per la rottura di una condotta principale che alimenta la fascia collinare della Val Tordino.

 

Per consentire di riparare il guasto, causato dall’ondata di maltempo, sarà interrotta la fornitura dell’acqua potabile nelle seguenti zone:

Teramo, limitatamente alle frazioni di Nepezzano, Piano d’Accio, Contrada Scopara, Villa Falchini, Tofo Sant’Eleuterio, Villa Turri, Chiareto, Villa Ferretti e Saccoccia; Bellante, escluso Bellante Stazione; Sant’Omero; Castellalto, capoluogo e fascia collinare; Canzano; Morro d’Oro, escluso Pagliare; Roseto degli Abruzzi, limitatamente a Cologna Paese, Tanesi, Colle della Corte e Montepagano.

 

Nel frattempo, fino a ieri sera l’Enel non aveva ancora ripristinato il servizio elettrico nella zona di Rocche di Civitella. Non appena saranno messi in funzione i generatori di corrente, la Ruzzo Reti provvederà a rimettere in funzione l’impianto di sollevamento che serve la frazione.