Giulianova, alunni Pagliacetti trasferiti all’Annunziata

Giulianova. Tutti alla Bindi Annunziata: ecco la soluzione del sindaco Francesco Mastromauro proposta ai genitori, riuniti in consiglio comunale, dopo la chiusura delle scuole Pagliacetti e Colleranesco.

Dopo la richiesta di incontro avanzata dai genitori durante l’ultimo consiglio comunale sull’ospedale il Sindaco Mastromauro ha finalmente ricevuto i genitori dei ragazzi della scuola media Pagliacetti per rispondere alle loro domande e trovare una soluzione alternativa alle lezioni pomeridiane alla De Amicis.

La soluzione prospettata dal Sindaco è quella di trasferire gli studenti della Pagliaccetti alla succursale Bindi Annunziata, spostando le classi presenti nel plesso, alla Bindi centrale e alla Don Milani. Così saranno recuperato 12 aule su 15 e il turno pomeridiano potrebbe capitare ogni 45-60 giorni.

Mastromauro ha sottolineato che questa soluzione non è stata ancora condivisa con i genitori dell’Annunziata, la Dirigente ed il Consiglio di Istituto interessato ma auspica che tutti siano disponibile all’accoglienza e soprattutto allo spostamento delle classi in centro.

Il sindaco aggiornerà i rappresentanti dei genitori tra 4 giorni e ha poi spiegato che nessun edificio privato è idoneo ad ospitare una scuola, mentre i moduli non sono stati forniti dal Governo centrale neanche ai comuni del cratere.

La promessa con la quale ha salutato i tanti presenti è stata: “a settembre tutti torneranno alla Pagliaccetti e a Colleranesco in piena sicurezza”.  Rassicurazioni anche a chi temeva l’intenzione di alienare l’immobile ex Tribunale e sugli indici di sicurezza della De Amicis, ora a 0,65 ma che potrebbe salire a 0,85 con i lavori in programma.

“Fino a che ci sarò io il tribunale rimarrà nella disponibilità della Città ma insieme ne decideremo la destinazione dopo i controlli sulla vulnerabilità”. Ha chiosato il sindaco che però, dopo aver precisato le modalità per l’accesso agli atti sulle verifiche degli edifici scolastici, ha declinato l’invito ad incontrarsi nuovamente tra 4 giorni con tutti i genitori.