Giulianova, prima volta per gli alunni della Pagliaccetti all’Annunziata: polemiche e disagi FOTO

Giulianova. Gli alunni della scuola media Pagliacetti tornano finalmente all’orario mattutino, ospiti nei locali della Bindi Succursale nel quartiere Annunziata.  Non tutto però è filato liscio.

I genitori, infatti, hanno trovato alcune aule sporche con cartoni, pacchi, polvere anche sui vetri. Così, con l’aiuto del dirigente scolastico Carmen Di Odoardo, hanno preso scopa e stracci e hanno pulito l’istituto scolastico dell’Annunziata, impreziosito anche da alcune piante e un po’ di verde.

Una volta terminato il lavoro (vedi foto a destra) hanno scritto una lettera aperta alla cittadinanza giuliese: “E’ ormai noto che negli ultimi mesi gli alunni, le famiglie e la scuola hanno sofferto la chiusura dei plessi della Pagliaccetti e di Colleranesco. Fin qui è una storia fatta di problemi, tensioni e scontri per trovare soluzioni e giungere al traguardo: il ripristino delle lezioni mattutine. Così per circa 350 alunni delle medie Pagliaccetti, oggi 15 marzo, termina (e speriamo definitivamente) la difficoltà dell’orario pomeridiano ridotto. Ed allora il pensiero più sereno si rivolge a quante e quanti hanno dato il loro contributo per nulla scontato, anche se alle volte passato in secondo piano. A chi si è adoperato a livello istituzionale e non. A quanti hanno sopportato cambiamenti che apparentemente erano di altri. A chi, in una giornata serena e calda come oggi, ha deciso di scaldare il cuore di ragazzi e genitori dando loro il benvenuto nel plesso dell’Annunziata”.

Il Gruppo Genitori Pagliacetti ha anche ringraziato il Comitato di Quartiere Annunziata per il manifesto di benvenuto che “ha stravolto la regola della difesa dei propri interessi per ricordarci che la nostra è una comunità e che le sofferenze dei ragazzi di un ‘altro luogo’ in fondo sono anche le loro. Che condividere un po’ di quella fatica al cambiamento è il modo per affermare ancora che esiste qualcosa al di sopra del nostro individuale interesse, quello della collettività. Grazie soprattutto a voi per questa lezione di civiltà e di vicinanza, con l’impegno che la prossima volta saremo noi a stupire voi. Un abbraccio dall’ovest della città…e forse anche oltre”.

“Benvenuti ad Est” è stato lo slogan che ha piacevolmente accolto i ragazzi ed i genitori all’ingresso della scuola.

“A tutti auguriamo – spiega il presidente del Comitato di Quartiere Antonio Fusaro – un buon lavoro, sperando che tutto vada per il meglio e che si concluda l’anno scolastico nei miglior dei modi. Il Comitato Annunziata ringrazia tutti i genitori degli alunni della succursale Bindi per essere stati ospitali e sensibili nel voler accogliere i ragazzi Pagliaccetti. Inoltre, si ringrazia la ditta New Star per averci offerto il manifesto di benvenuto”.

Attimi di tensione, purtroppo, si sono visti nel finale quando è arrivato il mezzo messo a disposizione dalla ditta Gaspari per il trasporto dei ragazzi della media Annunziata. Un solo autobus di linea era stato messo a disposizione per trasportare tutti i ragazzi che si sono trovati stipati nel mezzo e solo dopo le proteste dei genitori è arrivato un altro piccolo autobus.

I genitori hanno comunicato questo disagio agli organi competenti e che già da domani vengano messi a disposizione mezzi idonei, visto che questa mattina mancavano anche tutte le terze medie dell’Annunziata impegnate in una visita didattica.

Il Comitato Annunziata annuncia, inoltre, che insieme alle varie associazioni, i dirigenti scolastici e i rappresentanti dei genitori verrà organizzata una grande festa di fine anno scolastico al Parco dell’Annunziata che coinvolgerà tutti gli istituti giuliesi

Oggi è solo il primo giorno del grande trasferimento dovuto alla chiusura delle scuole Pagliacetti e Colleranesco e si spera che già da domani tutti i piccoli disguidi possano risolversi per il bene degli alunni.