Alba Adriatica, la casetta di via dei Tigli: la polemica corre sul web FOTO

Alba Adriatica. “Una vergogna”. Non usa tanti giri di parole Nicolino Colonnelli, consigliere comunale di minoranza al Comune di Alba Adriatica, per bollare la situazione di degrado che investe la casetta degli anziani in via Dei Tigli, popoloso quartiere della zona sud.

 

Situazione chiara da tempo, oggetto anche di interrogazioni consiliari, ma che al momento non riesce a trovare soluzione. Così come ha documentato Colonnelli con una galleria fotografica.

 

“Una amministrazione che non riesce a trovare qualche spicciolo per sistemare un luogo d’incontro di quartiere per gli anziani”, commenta sarcastico Colonnelli, ” non merita il ruolo che ricopre. Il problema è sorto già la scorsa estate quando ebbi a far presente, in Consiglio Comunale, la situazione nella quale versava la casetta. L’assessore di riferimento mi rispose che era in contatto con i residenti e che il problema sarebbe stato risolto entro settembre. Fate voi i conti per capire quanto tempo è passato”.

Colonnelli è molto critico è fa degli accostamenti di natura economica.

 

 “Non si trovano alcune migliaia di euro”, dice ancora, “per dare una risposta agli anziani, mentre si regalano 90000 euro in 5 anni ad un professionista teramano per svolgere un ruolo (quello del valutatore monocratico) che all’amministrazione costava solo 4000 l’anno. Basta con la storia che non ci sono risorse. Le risorse vanno usate con lo stesso criterio di un padre di famiglia che valuta le priorità. Questa amministrazione non ha più nulla da dire e da fare, sta sopravvivendo a dispetto dei santi pur di non ammettere il proprio fallimento. La stessa coalizione politica che l’ha appoggiata ha già dichiarato che il candidato Sindaco sarà un altro ma, gli amministratori continuano a non voler accettare la sentenza e continuano imperterriti a creare danni alla popolazione con scelte senza senso”.