Pineto, pitbull azzanna una bambina alla festa: il racconto

Pineto. Attimi di paura e terrore giovedì scorso in via delle Camelie a Pineto per un pitbull che ha fatto irruzione in una festa di compleanno di una bimba in un cortile vicino casa.

Il cane ha approfittato del cancello rimasto aperto e, una volta all’interno del cortile, avrebbe puntato una bimba che stava alla festa, afferrandola per un braccio e spingendola verso il recinto. A quel punto è intervenuto il nonno della festeggiata che ha liberato il braccio della bimba, venendo morso due volte al braccio e alla mano, perdendo anche un dito.

Il cane poi è stata poi recuperato da un familiare dei proprietari al quale sarebbe fuggito lasciando aperto per alcuni istanti il cancello di casa, dove vive con un altro pitbull.

Sul posto sono intervenuti la Polizia e i vigili urbani. Il cane è stato sequestrato ed è stata aperta un’inchiesta per ricostruire l’esatta dinamica dell’episodio, anche se al momento non ci sarebbe nessuna denuncia.

La bimba e il nonno della festeggiata sono stati, invece, trasportati al pronto soccorso di Atri. Per la piccola solo lievi feriti guaribili in due-tre settimane, mentre per l’uomo si era resa necessaria un’operazione chirurgica.