Pineto, incendio nella pineta dell’Amp del Cerrano ma è un’esercitazione FOTO

Pineto. Inizierà alle 10 di giovedì 15 giugno e durerà circa un’ora la prima esercitazione antincendio nella pineta storica di Pineto denominata “Cerrano 2017.

Lo hanno deciso la scorsa settimana, durante una riunione operativa i dirigenti dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano e il Comune di Pineto. Alla riunione, naturalmente, hanno preso parte i Vigili del Fuoco, con il Comandante e i coordinatori di Roseto e Teramo oltre i neo-costituiti nuclei AIB. Importante la anche partecipazione (alla riunione e all’esercitazione) dei rappresentanti della Guardia Costiera, della Polizia Municipale, e di diverse associazioni ed operatori locali tra cui in particolare la protezione Civile di Silvi che dispone di moduli antincendio e il Pros Onlus di

Pineto che garantirà l’assistenza con le ambulanze. Il coinvolgimento dell’Asssociazione delle Guide del Cerrano garantirà l’attività informativa al pubblico. Presenze importanti anche quelle delle Associazioni dei Balneari e degli operatori turistici che fruiscono della Pineta.

L’esercitazione simulerà un intervento da parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, con la collaborazione del personale dell’Area Marina Protetta e del Personale Volontario della Protezione Civile del Comune di Pineto su uno scenario di incendio boschivo nella pineta all’interno dell’area tutelata, nel territorio del Comune di Pineto.

L’esercitazione verificherà la risposta dei Vigili del Fuono, delle squadre A.I.B. dell’Area Protetta e di quelle Comunali per gli aspetti di specifica competenza con l’allestimento di linee d’acqua, di utilizzo delle attrezzature in dotazione e di reciproca conoscenza umana e professionale tra soggetti coinvolti.

Altro scopo importante è anche la verifica di una comune metodologia operativa in un momento in cui personale, che mai precedentemente ha lavorato assieme, si trova a dover operare unito ed organizzato. Naturalmente l’intervento seguirà le procedure previste dal Piano di pronto intervento contro gli incendi messo a punto dall’AMP subito dopo l’istituzione nel 2012. La base sarà allestita al Parco della Pace coinvolgendo una grande parte dell’area costiera interessata dalla pineta anche con l’intervento di mezzi aerei.

“Siamo felici che dal Piano antincendio si sia passati ad una fase operativa – ha commentato Nerina Alonzo componente amministrazione dell’AMP -. Questa esercitazione in effetti è un punto di partenza per migliorare sempre di più il futuro della nostra pineta”.

Gli fa eco l’assessora all’Ambiente del Comune di Pineto, Laura Traini: “La pineta è il patrimonio più importante della nostra città, e abbiamo voluto con forza che si facesse questa esercitazione affinché tutti gli enti coinvolti siano preparati in caso di una reale emergenza”. Il luogo interessato all’esercitazione sarà la pineta storica zona Corfù, e si estenderà per operazioni di verifica e sopralluogo verso Torre Cerrano senza l’uso dei mezzi ad evitare il disturbo della fauna presente, in questo periodo primaverile nella fase riproduttiva.