Roseto, divieto di balneazione rimosso: ecco i nuovi dati sulla qualità del mare

Roseto. Il divieto di balneazione emesso dal sindaco la notte di venerdì, in via precauzionale, nelle vicinanze della concessione “Mal di mare” è cessato domenica sera.

Nel frattempo, per rassicurare cittadinanza e turisti, sono state effettuati prelievi per analisi specifiche, affidate all’Arta, l’Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente.

I risultati sono stati diffusi e delineano una situazione più che conforme alle norme.

“I dati Arta – spiega il sindaco Sabatino Di Girolamo – finanche quelli derivanti da prelievi nella zona interessata dallo sversamento accidentale di venerdì scorso, confermano l’ottima qualità dell’acqua di balneazione di Roseto degli Abruzzi. La nostra città, quindi, conferma di essere meritevole del riconoscimento della Bandiera blu”.

L’Arta, infatti, dopo aver analizzati i campioni di acqua nel punto a 50 metri a nord foce torrente Borsacchio, e su campioni prelevati nello specchio antistante e cento metri a sud lo stabilimento “Mal di mare”, certifica che i risultati sono tutti conformi con valori enormemente inferiori al limite consentito.

Nel dettaglio le analisi dell’Arta rese note dal Comune di Roseto:

campione prelevato 50 metri a nord foce torrente Borsacchio

Conta enterococchi (UFC/100mL): inferiore a 4 (valore limite 200 UFC/100mL)
Escherichia coli (MPN/100mL): inferiore a 10 (valore limite 500 MPN/100mL)

campione prelevato dinanzi scolo acque bianche antistante stabilimento “Mal di mare”

Conta enterococchi (UFC/100mL): inferiore a 1 (valore limite 200 UFC/100mL)
Escherichia coli (MPN/100mL): inferiore a 10 (valore limite 500 MPN/100mL)

campione prelevato 50 metri a nord scolo acque bianche antistante stabilimento “Mal di mare

Conta enterococchi (UFC/100mL): inferiore a 4 (valore limite 200 UFC/100mL)
Escherichia coli (MPN/100mL): inferiore a 10 (valore limite 500 MPN/100mL)

campione prelevato 100 metri a sud scolo acque bianche antistante stabilimento “Mal di mare

Conta enterococchi (UFC/100mL): inferiore a 1 (valore limite 200 UFC/100mL)
Escherichia coli (MPN/100mL): inferiore a 10 (valore limite 500 MPN/100mL).