Tortoreto, ruspe al lavoro: aperto il cantiere del nuovo depuratore

Quasi in parallelo a quello che sta accadendo ad Alba Adriatica, in questi giorni hanno preso il via anche i lavori di realizzazione del nuovo depuratore di Tortoreto.

 

Opera divisa in lotti, che prevede una volta completato l’importante intervento, la dismissione dell’attuale impianto. Da qualche giorno, infatti, ruspe e pale meccaniche si “sono impadronite” dell’ampio appezzamento di terreno che costeggia la bonifica del Salinello e il viadotto della A14. L’investimento del primo lotto è di poco superiore ai 5 milioni di euro, con un intervento commissionato dalla Ruzzo Reti e appaltato alla Suez di Milano.

 

Il nuovo impianto servirà utenze equivalenti per circa 62mila abitanti (quello attuale ne soddisfa 44mila) e servirà Tortoreto, la zona nord di Giulianova e la zona di Marina di Mosciano. I lavori del primo lotto dovrebbero concludersi nel giro di 18 mesi.