Carenza idrica, scattano chiusure notturne dei serbatoi del Ruzzo: leggi dove

A causa dei consumi elevati e spesso impropri (anche nelle ore notturne) e della carenza idrica in corso, a partire da oggi e fino al rientro dell’emergenza, dalle ore 21 alle ore 7 del giorno successivo, saranno effettuate chiusure programmate dei seguenti serbatoi a servizio di alcune zone interne della provincia di Teramo.

 

Eccoli nel dettaglio.

 

 

Serbatoi di Colle Civetta (a servizio delle contrade Santa Maria, San Martino, Perdono, Piano di Corte) e Santa Lucia (a servizio delle contrade Santa Lucia, Colle di Corte, Castellari) nel comune di Canzano.

 

Serbatoi del Montarone (a servizio delle contrade Valle Vignale, Capracchia, Santa Lucia, Colle Luccio) e di Guardia Vomano Alto (a servizio dell’abitato di Guardia Vomano e di contrada Torrio) nel comune di Notaresco.

 

Sempre a partire da oggi e fino al rientro dell’emergenza, dalle ore 22 alle ore 7 del giorno successivo, saranno effettuate chiusure programmate anche del serbatoio di Colle Greco a servizio di alcune zone del comune di Castelli (frazione Villa Rossi, contrada Casette, contrada Acquaviva, zona artigianale) e del comune di Isola del Gran Sasso (contrada Capsano e dintorni).

“Le chiusure notturne dei serbatoi”, sottolinea in una nota la Ruzzo Reti, “hanno lo scopo di recuperare risorse idriche in modo da garantire la normale erogazione dell’acqua nelle ore diurne”.