Teramo, al Parco della Scienza la sala operativa della Protezione Civile della Prefettura

Dopo averlo sperimentato sul campo, nel bel mezzo delle emergenze che lo scorso inverno hanno coinvolto la provincia teramana, è stato sottoscritto oggi il protocollo di intesa tra Comune e Prefettura che individua il Centro Coordinamento Soccorsi e la Sala Operativa di protezione civile della Prefettura, al Parco della Scienza.

I due organismi, che costituiscono il “livello provinciale di responsabilità” nell’ambito delle attività coordinate di gestione delle emergenze, dunque, trovano formalmente casa, vista anche l’impossibilità di utilizzare al meglio la sede prefettizia che necessità anch’essa di lavori.

Il documento, che avrà durata biennale, è stato firmato dal Prefetto Graziella Patrizi e dal sindaco Maurizio Brucchi e prevede la concessione, da parte del Comune di Teramo, in comodato d’uso a titolo gratuito, di alcuni locali, attigui a quelli precedentemente utilizzati.

La necessità di avvalersi, in caso di emergenza, della disponibilità di una diversa sede logistica, dunque, è stata considerata nella previsione di un urgente trasferimento delle attività in luogo “sicuro”, facilmente accessibile, non esposto a rischi e collocato fuori dal centro storico, e “funzionalmente pronto” alla sua celere attivazione.

Il Prefetto ringraziato l’amministrazione comunale di Teramo per la sensibilità e lo spirito di collaborazione mostrati nell’occasione, a conferma della valenza del rapporto di sinergia interistituzionale realizzato sul territorio, su attività e tematiche di rilevante e comune interesse.