Intermesoli, ritrovato il cadavere di un uomo: è omicidio

carabinieri macchinaPietracamela. Il cadavere di uomo è stato ritrovato intorno alle 22 dai vigili del fuoco nella cucina della sua abitazione ad Intermesoli. Il 77enne, Renato Belliseri, era scomparso da alcuni giorni ed è stato rinvenuto con il cranio fracassato. L’uomo sarebbe stato ucciso.

Sono stati proprio i concittadini della piccola frazione del comune di Pietracamela a dare l’allarme, non vedendolo da alcuni giorni girare in paese. I vigili del fuoco sono entrati nella sua abitazione e si sono trovati davanti una scena raccapricciante. Sono stati subito avvertiti i carabinieri. Il Reparto Operativo, diretto dal capitano Nazario Giuliani, si è subito portato sul posto per i rilievi del caso, insieme al pm di turno Andrea De Feis.

Chi ha visto il cadavere, riferisce di un cranio “aperto come un libro”. Dai primi riscontri, il 77enne, pensionato, conduceva una vita tranquilla, tra Intermesoli e la costa teramana. Era tornato da alcuni anni a Pietracamela, dopo aver vissuto anche a Toronto, dove vivono attualmente sua sorella e sua nipote.

L’uomo abitava da solo nella sua abitazione di Intermesoli. Nelle prossime ore il sostituto procuratore conferirà l’incarico per l’autopsia. Il cranio dell’uomo presenterebbe due ferite su cui si concentrerà l’esame autoptico.