A Teramo le prime lauree a distanza per l’emergenza coronavirus FOTO VIDEO

Sono cominciate martedì 24 marzo e termineranno domani le prime lauree in modalità telematica dell’Università di Teramo. 

A usufruire di questa possibilità e a laurearsi – compresa la seduta di domani – saranno in totale 159 studenti delle Facoltà di  Giurisprudenza, di Scienze politiche, di Medicina Veterinaria e del Corso di laurea in Economia. Dalla prossima settimana si partirà con le lauree delle Facoltà di Bioscienze e di Scienze della Comunicazione.

“Le prime lauree di questi giorni – ha dichiarato il rettore Dino Mastrocola – hanno dimostrato che la macchina organizzativa dell’Università di Teramo, che ha potuto contare su professionalità, competenze e costante dedizione da parte del personale e dei docenti e su una perfetta intesa tra l’area ICT dell’Ateneo e la nostra Fondazione universitaria, ha funzionato alla perfezione. Questa esperienza “virtuale” se da un lato tenendoci a distanza ci ha privati del contatto ravvicinato e diretto, dall’altro ci ha uniti ancora di più ai nostri ragazzi in una dimensione “reale” perché siamo entrati nelle loro case e nelle loro stanze: collegati dalle camere, dai soggiorni o dalle cucine gli studenti ci hanno spalancato le porte della loro intimità domestica in uno dei giorni più belli, il coronamento della laurea. Per i docenti è stata un’esperienza tra le più emozionanti».

“A questo punto – ha concluso il Rettore – dopo le lezioni on line partite tutte a regime, gli esami di profitto che si stanno svolgendo come previsto dai calendari dei singoli Corsi di laurea, stiamo progettando percorsi telematici per garantire anche le attività didattiche post laurea (Scuole di specializzazione, Dottorati di ricerca, Master, Corsi di formazione e perfezionamento, …)  e le tradizionali attività di orientamento per gli studenti degli ultimi anni degli Istituti superiori”.