Alba Adriatica, approvato il consuntivo: aumentano gli incassi della Bucalossi

Alba Adriatica. Un avanzo di amministrazione di 3milioni di euro, ma quello realmente disponibile (al netto di accantonamenti e vincoli normativi) è pari a 462mila euro.

 

È uno dei dati, forse il più significativo, che emerge dall’approvazione del bilancio consuntivo al Comune di Alba Adriatica. Adempimento normativo che è stato perfezionato in occasione della seduta consiliare di mercoledì sera. Un avanzo che è in linea con quello dell’anno precedente e che, come ha relazionato l’assessore al bilancio Simone Pulcini, ha avuto alcune direttrici di utilizzo: 238mila euro per alcuni investimenti (riqualificazione di Piazza IV Novembre, la sistemazione del manto stradale in diverse vie cittadine, per la circolazione stradale e per l’adeguamento alle norme di sicurezza dei due impianti sportivi di Via Ascolana e di Via degli Oleandri).

 

A questo si aggiunge la quota di avanzo per 66.521,60 dalla quota di avanzo accantonato (per il pagamento dell’indennità di fine mandato e per rinnovo contrattuale del personale dipendente).

Tra gli aspetti interessanti del documento, che in ogni caso non presuppone particolari scostamenti rispetto alle previsioni iniziali, c’è senza ombra di dubbio l’incremento degli incassi degli oneri di urbanizzazione, con una crescita superiore al 40%. Cresce la quota dei mutui, mentre nell’ultimo quadriennio si è ridotta la quota di spesa corrente. Il bilancio è stato votato solo dal gruppo di maggioranza, mentre le opposizioni si sono astenute.