Alba Adriatica, azzannata dal pitbull nel parco: ragazza finisce in ospedale

Alba Adriatica. Viene azzannata da un pitbull che vaga indisturbato nello spazio verde a ridosso dell’asilo di via Legnano. E questo nonostante le  segnalazioni fatte sui potenziali rischi per la presenza del cane.

 

L’episodio si è verificato in serata, ad Alba Adriatica. Vittima dell’aggressione dell’animale una ragazza di 19 anni, che ha riportato diverse ferite ed è stata trasportata, in ambulanza del 118, all’ospedale di Sant’Omero per essere medicata. La vicenda pare sia stata originata dal fatto che la giovane donna, che abita nella zona, abbia cercato di difendere il suo cane dalla presenza del pitbull che vagava incustodito.

Sul posto, oltre all’ambulanza del 118 che ha soccorso la ragazza, sono intervenuti i carabinieri e gli agenti della polizia in servizio in estate lungo la fascia costiera. Oltre alle ferite, per fortuna non gravi, la vicenda ha generato grande paura e preoccupazione, perché pare che la presenza dell’animale che vaga indisturbato fosse stata segnalata già da qualche tempo alle autorità comunali.

Circostanza confermata anche da Davide Cima, papà della ragazza rimasta ferita. “ Già da tempo era stata fatta una segnalazione al Comune”, racconta con un pizzico di rabbia Davide Cima. “ Vorrà dire che ora sarà fatto un esposto in Procura e ci costituiremo parte civile. Animali del genere devono essere portati in giro con guinzaglio e museruola. in questo caso, invece, vagava da solo. A prescindere dall’episodio accaduto in serata, decisamente grave, la zona a ridosso dell’asilo di via Legnano sembra dimenticata da tutti. E questi sono i risultati”.