Alba Adriatica, carenze strutturali nella residenza per anziani: il Tar sospende l’ordinanza del Comune

Alba Adriatica. Ordinanza sospesa in attesa di dirimere la controversia, fissata il prossimo 23 ottobre.

 

Il Tar de L’Aquila ha accolto l’istanza presentata dalla società proprietaria di una struttura residenziale per anziani, di Alba Adriatica, destinataria di un’ordinanza del Comune di sospensione dell’attività. Provvedimento adottato dal settore della Suap (sportello unico attività produttive), che sulla scorta di alcuni controlli effettuati nelle scorse settimane, aveva contestato delle carenze di natura strutturale in base alle normative.

 

Nel decreto del tribunale amministrativo, infatti, si legge che il provvedimento di sospensione dell’efficacia dell’ordinanza nasce dall’esigenza di non arrecare possibili disagi agli anziani ospiti della struttura. Insomma una sospensione interinale del provvedimento del Comune in attesa di discutere in camera di consiglio, fissata per il prossimo 23 ottobre.