Alba Adriatica, la prima mareggiata fa riaffiorare il problema dell’erosione FOTO

Alba Adriatica. La prima mareggiata dopo l’estate torna a far riaffiorare tutte le preoccupazioni legate al fenomeno erosivo nella zona nord di Alba Adriatica.

 

Il vento da grecale sulla riviera, ha fatto ingrossare il mare, e di riflesso soprattutto nella zona della Bambinopoli, le onde sono tornate a lambire i massi messi a protezione del parco pubblico della zona nord.  In quel tratto, con il mare grosso è scomparso anche il lembo di arenile che si era ricreato durante l’estate.

Nulla di nuovo verrebbe da dire, per certi versi, vista anche quella che è la tendenza in atto da alcuni anni a questa parte.

Di sicuro è decisamente prematuro fare delle considerazioni compiute, anche perché c’è tutta la stagione invernale di dover sopportare, quando brutto tempo e mareggiate cresceranno di intensità. Nel frattempo, vanno fatte delle valutazioni su quelle che dovranno essere le azioni da mettere in campo per i prossimi anni.

 

Per la prossima estate sono previste nuove operazioni di ripascimento, oltre a quella significativa messa in pratica la scorsa primavera. Ma ovviamente, questo non può bastare, anche alla luce di quanto accaduto negli ultimi anni in fatto di riduzione dell’arenile.