Alba Adriatica, Polizia Locale in auto sulla ciclabile

Alba Adriatica. Non è la prima volta che ci viene segnalata la presenza di veicoli di servizio della polizia locale di Alba Adriatica sulla pista ciclabile, con annesso percorso pedonale, del lungomare.

Auto posteggiate o in movimento, sicuramente per urgenti servizi d’istituto, che occupano uno dei pochi luoghi della città dedicata esclusivamente a ciclisti e pedoni, transitando su un fondo stradale non progettato per il traffico veicolare, recentemente ripitturato dopo pochi anni dalla sua colorazione.

Ci si chiede: è proprio necessario, in una città che, tra l’altro, fa parte della rete ComuniCiclabili FIAB, utilizzare l’auto di servizio sulla pista ciclabile? Non è più conveniente formare pattuglie in bicicletta, appositamente addestrate all’uso del mezzo, per pattugliare i percorsi ciclabili e pedonali?

In un periodo come quello estivo, dove i ciclisti che affollano il percorso costiero sono migliaia, un’auto della municipale che occupa l’unica pista ciclabile della città non è un buon biglietto da visita, qualunque sia il motivo della sua presenza.

Il mezzo della polizia locale comunque transita sulla ciclabile già da primavera per attività di prevenzione e controllo al commercio abusivo. Attività intensificata nei mesi estivi.