Atri, la Regione finanzia la ricostruzione della scuola media “Barnabei”

Il Comune di Atri, partecipando al Bando della Regione Abruzzo per l’edilizia scolastica ha ottenuto un finanziamento di 5.116.110,52 euro, pari all’importo richiesto. Presto quindi la scuola media Mambelli-Bernabei di Via Finocchi, ad Atri, verrà demolita e ricostruita ex novo come rende noto il Comune di Atri.

 

La Regione Abruzzo con delibera 551 del primo agosto 2018 ha, infatti, approvato la graduatoria dei progetti che hanno partecipato al Bando Regionale per l’edilizia scolastica. La copertura finanziaria è in appositi mutui con ammortamento a totale carico dello Stato che verranno stipulati dalla Regione a seguito della presentazione dei Piani regionali. Il progetto presentato dall’Amministrazione Comunale di Atri si è classificato all’ottavo posto per la provincia di Teramo.

“Siamo molto soddisfatti – commenta l’Assessore all’edilizia scolastica del Comune di Atri, Gabriele Astolfi – per il finanziamento ottenuto per la nostra scuola secondaria di primo grado Mambelli-Bernabei. L’edificio sarà completamente ricostruito nel pieno rispetto delle norme antisismiche e adeguate ai nuovi standard costruttivi.

“La Provincia di Teramo – aggiunge il sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti – partecipando allo stesso bando, ha ottenuto 9 milioni 150 mila euro per l’adeguamento sismico dei locali dell’Istituto di Istruzione Superiore Adone Zoli di Atri, in questa maniera, presto tutti gli edifici scolastici del territorio atriano saranno adeguati a tutte le normative e funzionali per i tanti studenti e per tutti gli operatori scolastici”.