Avviati anche a Silvi i lavori di ripascimento della spiaggia

Silvi. Hanno preso oggi il via i lavori di ripascimento dell’arenile danneggiato dalle forti mareggiate di febbraio nella zona sud di Silvi che va da Piazza Colombo fino alla foce del Piomba. Sul posto è in azione la motonave/draga Crei che sta procedendo a riportare sabbia nei tratti di spiaggia interessati dalla forte erosione. In totale saranno 23.000 i metri cubi di sabbia che andranno a ricostruire la spiaggia sud che interessa hotel, stabilimenti balneari e spiagge libere, per un importo di € 270.000,00 concessi dalla Regione Abruzzo.

“Si tratta – ha detto l’assessore Pamela Giancola – di un intervento d’urgenza con il quale si cercherà di salvare la stagione balneare 2019 seriamente compromessa dalle mareggiate che hanno portato il mare fin sotto alcuni stabilimenti balneari. Non è, certamente, la soluzione al problema dell’erosione della nostra spiaggia situata a sud della città, ma di un provvedimento tampone con cui vogliamo dare agli operatori la possibilità di svolgere decorosamente il loro lavoro e ai turisti di trascorrere una buona vacanza. Il nostro rammarico – ha aggiunto l’assessore Giancola – è che, purtroppo, siamo stati costretti a iniziare i lavori quando già la stagione è partita da qualche giorno, per via delle pastoie burocratiche che hanno richiesto tempi di intervento piuttosto lunghi”.

“Se da un lato – ha detto il sindaco Andrea Scordella – siamo soddisfatti per essere riusciti ad avere i finanziamenti per il ripascimento, dall’altro dobbiamo chiedere scusa ai turisti, che già numerosi sono qui per trascorrere le loro vacanze, per l’inevitabile disagio che questa operazione a mare potrebbe creare. Anzi colgo l’occasione per avvisare tutti coloro che andranno a fare il bagno in quella zona di tenersi a 100 metri di distanza, a nord e a sud della nave/draga”.



In questo articolo: